Sole24Ore – Rubrica Food24 | Nero d’Avola – tutto il carattere della Sicilia nel bicchiere

Casa Vinicola Fazio – Erice (TP)

psLa famiglia Fazio si occupa di vino da 4 generazioni: a capo dell’azienda vi sono oggi Girolamo e Vincenzo, ben supportati dall’enologo Giacomo Ansaldi e dal direttore di produzione Filippo Angileri. L’azienda è di grandi dimensioni, con, credo, 600 ettari vitati ed una produzione di 1.000.000 di bottiglie, ripartite sia su vini da vitigni internazionali sia da vitigni autoctoni, principalmente Grillo, Catarratto, Inzolia e Nero d’Avola. Storicamente attenti alla sostenibilità ambientale, i Fazio sono anche stati tra i principali promotori della DOC Erice, nata nel 2004, che ricade nella provincia di Trapani e comprende i terreni vocati alla qualita’ di tutto il territorio del comune di Buseto Palizzolo e parte dei territori dei comuni di Erice, Valderice, Custonaci, Castellammare del Golfo, Paceco e Trapani. Ho assaggiato il loro Pietrasacra.

Erice Rosso Riserva DOC PietraSacra 2009

Nero d’Avola in purezza, prodotto in circa 10.000 bottiglie, con un tenore alcolico del 14 %. Etichetta importante per l’azienda, prodotta solo nelle annate migliori. Vendemmia manuale in cassetta, dopo la vinificazione ci sono 24 mesi di affinamento in barrique, a cui seguono almeno 12 mesi di affinamento in bottiglia. Nel bicchiere si presenta di colore rosso rubino, intenso con dei riflessi granato.Profumi fruttati, soprattutto di frutta sotto spirito ed intense note speziate, vaniglia, pepe nero e liquirizia. Non mancano il cuio, le note balsamiche ed un accenno di macchia mediterranea.  Alla beva è caldo, avvolgente, equilibrato nei tannini, di grande persistenza.

 

L’intero articolo qui

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *