12011379_1056233091054528_3614536841131069726_n

sostenibilità in vigna

Concimazione organica attraverso la pratica di sovescio con favino per la produzione di sostanza organica naturale che favorisce il recupero dell’equilibrio dei suoli

Riduzione del consumo di acqua attraverso impianti di irrigazione di soccorso a goccia collocati in sub-irrigazione

Portainnesti con elevata resistenza allo stress idrico per ridurre il consuma di acqua

Potatura corta dei tralci riducendo le rese per pianta

Utilizzo di concime organico derivante da potature e inerbimento naturale per conservare e migliorare la fertilità del terreno

Impiego esclusivo di sostanze eco-compatibili, come lo zolfo, per i trattamenti fitosanitari

Riduzione del numero di interventi in vigna con l'uso di macchinari agricoli alimentati a diesel, favorendo il consumo di bio-diesel
3

sostenibilità in cantina

Vasconi senza eliche dotate di griglie di percolato del mosto vibranti con tecnologie soft, che evitano l’attrito con bucce, raspi e vinaccioli

Diraspatura con cestelli centrifughi a bassa velocità

Pressatura soffice sotto azoto e con crio-macerazione

Utilizzo in fermentazione di ceppi di lieviti naturali provenienti da varietà autoctone
fotovoltaico

energie rinnovabili

Produrre uve di primissima qualità significa stare in perfetto equilibrio con l'ecosistema di cui si fa parte.
Per questi motivi la casa vinicola Fazio si impegna a rispettare i ritmi imposti dalla natura, utilizzando sistemi naturali che limitano il più possibile l'impatto ambientale.

La Casa Vinicola Fazio ha sviluppato in cantina una ristrutturazione ispirata a criteri di compatibilità ambientale, con l’installazione di pannelli fotovoltaici sui tetti dei magazzini.
L’impianto fotovoltaico realizzato, della potenza di 190.kw, evita ogni anno di immettere in atmosfera circa 120 tonnellate di C02 e permette di ottenere un risparmio di circa 50 TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio).